CRIF Consorzio Regimazione Idraulica Fiumi 


 Login
   
    
 Ricordati di me

 MENU
 :: IL CONSORZIO
 :: CONTATTI
 :: HOME PAGE
 :: Il TERRITORIO
 :: I CONSORZIATI
 :: GLOSSARIO

 Ricerca
  

 Mappa

  NEWS

Treviso. Palazzo Giacomelli, Piazza Garibaldi  13. Sabato 23 giugno 2012 ore 10.30

Anniversario d’Azienda per i trent’anni del CRIF, Consorzio Regimazione Idraulica Fiumi, sabato 23 giugno prossimo, alle ore 10.30, presso Palazzo Giacomelli -sede di Unindustria Treviso-.

L’evento vedrà la presentazione del libro realizzato per celebrare questo significativo traguardo. Il titolo del volume è : CRIF i trent’anni del Consorzio Regimazione Idraulica Fiumi a tutela del Piave, ZeL edizioni, Treviso.

Il volume si pregia di due ampi racconti per immagini, realizzati nel corso di oltre un anno di lavoro, per raccontare le stagioni, l’ambiente e le attività presso l’asta del fiume Piave compresa tra i comuni di Segusino  e di Ponte di Piave in Provincia di Treviso. Gli autori delle fotografie sono: il fotografo naturalista e paesaggista Olimpio Fantuz, collaboratore del National Geographic, ha curato il reportage sul Piave fissando l’obiettivo all’ambiente fluviale; mentre il fotografo Giuseppe Dall’Arche, autore di numerose pubblicazioni, da anni documenta paesaggi industriali e artigianali, ha realizzato il reportage sulle attività di regimazione da parte dell’uomo intorno al Piave.

Il libro vede l’importante contributo scientifico di tre esperti. Il Professor Ferruccio Bresolin, economista, il quale ha tracciato la storia del CRIF nel contesto economico del territorio; il Professor Ulderico Bernardi, sociologo e storico, che nel capitolo Sassi ha portato in luce la storia tanto radicata quanto dimenticata dell’attività di estrazione e utilizzo del materiale litoide; infine, il Professor Attilio Adami, ingegnere idraulico, che nel capitolo È ancora di moda parlare di governo delle acque? descrive le condizioni necessarie affinché avvenga la pratica della regimazione, servizio necessario a tutela del fiume e della Comunità.

Celebrare questo anniversario è per noi un evento importante, – afferma Amedeo Zanardo, presidente del CRIF – un traguardo al quale giungiamo con orgoglio e soddisfazione per il lavoro svolto in tanti anni e che vogliamo condividere con i soci e i collaboratori e con  le autorità che in questi tre decenni hanno sostenuto e orientato il nostro operato.

Sorto nel 1982 il CRIF, Consorzio Regimazione Idraulica Fiumi, svolge attività di manutenzione e regimazione del fiume Piave in stretta collaborazione dapprima con il Magistrato alle Acque e poi, in seguito al passaggio delle competenze alla Regione Veneto, con il Genio Civile.



Bando per l'assegnazione di un premio di laurea C.R.I.F.
In occasione del trentennale della fondazione il C.R.I.F. incontra l'Università e promuove la ricerca. L'obiettivo è quello di far conoscere il vaore economico, ambientale e sociale del fiume Piave e delle imprese che vi lavorano. Termine di consegna delle domande: entro il 31 gennaio 2011.
 
Il C.R.I.F. in collaborazione con l'Università Ca' Foscari di Venezia promuove il Bando per l'assegnazione di un premio di laurea rivolto agli studenti della Facoltà di Economia e della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali iscritti alla Laurea Specialistica Magistrale. Le aree di interesse della ricerca dovranno avere come riferimento il fiume Piave e in particolare: l'economia dell'ambiente; l'economia delle reti, dei consorzi e della cooperazione tra imprese; le scienze ambientali. Sono previsti premi in denaro per il primo e il secondo classificato oltre alla pubblicazione della tesi. Di seguito il bando e il modulo di iscrizione. 
Bando per l'assegnazione del Premio Laure C.R.I.F.
(file PDF, 244 kb)
Domanda di Ammissione
(file PDF, 11 kb)

Vidor: lavori terminati a tempo di record
fine lavori a VidorA valle del Ponte di Vidor terminate le azioni di intervento di asportazione del materiale litoide con quasi un mese di anticipo.

La squadra del CRIF ha operato celermente osservando e mantenendo l'andamento naturale dell'acqua. L'intervento ha portato a rallentare la velocità del fiume in quel tratto - questo era il problema principale da affrontare - togliendo pendenze improprie e accumoli che si erano formati a causa delle condizioni climatiche nel corso delle piene dello scorso inverno. Sono stati spostati circa 20 mila mq di materiale, parte del quale è stato posto a riva, all'interno della sponda, affinchè non si verifichi erosione.

Lavori a valle del Ponte di Vidor
Ponte di VidorA  valle del Ponte di Vidor , nel Comune di Vidor,  il Genio Civile di Treviso ha incaricato il CRIF di eseguire un intervento di asportazione di materiale.

Il lavoro di asportazione del materiale è stato realizzato dalla Ditta Dal Zotto Franco (socio CRIF). 
È stato asportato materiale litoide - accumulatosi con le morbide verificatesi nel periodo invernale e primaverile del 2010 - necessario per regolare il flusso dell’acqua. Se non si intervenisse, il corso dell’acqua verrebbe suddiviso a destra e a sinistra dell’isolotto centrale. Si tratta dunque, di un intervento opportuno per riequilibrare l’habitat del fiume. Il terreno si presenta franato e ghiaioso pertanto si utilizzano escavatori (che caricano il materiale sui camion) e pale gommate che mantengono il piano di lavoro percorribile ai mezzi e libere le strade di accesso al cantiere. I lavori sono cominciati il 21 giugno ed entro 60 giorni si porteranno a compimento, condizioni meterologiche favorevoli permettendo.

PULIZIA DEL FIUME PIAVE
COMUNE di PONTE DI PIAVE. Operazione di pulizia dell'alveo del fiume Piave in prossimità dei ponti ferroviario e stradale

Nell'ambito delle attività portate avanti dal C.R.I.F. ha sempre rivestito un ruolo significativo l'azione di pulizia dell'alveo del fiume Piave in prossimità di ponti, zone rurali, proprietà. Di recente è stata realizzata una profonda pulizia dell'area in prossimità e sotto il ponte della ferrovia, oltre che del ponte stradale sul fiume, in Comune di Ponte di Piave. Sono stati rimossi oggetti di varia natura, sterpaglie, arbusti che, ammassandosi in determinate zone costituiscono pericolosi ingombri al defluire dell'acqua.   Tale provvedimento non solo porta a regolare il corso dell'acqua garantendo la sicurezza dell'alveo e delle vie di comunicazione sovraeleveate, ma provvede anche al miglioramento ambientale dell'alveo in quel tratto di fiume. Se questo tipo di operazione non fosse svolta con regolarità, in caso di piena l'acqua troverebbe un ostacolo e la sua forza potrebbe arrecare seri danni alle strutture, ai ponti ed all'alveo stesso.

Pagina:  1 2 Prossima
 
 Il GLOSSARIO
  Il glossario fluviale

 GLI ULTIMI INTERVENTI
Nella pagina interventi tutte le caratteristiche sugli ultimi lavori realizzati dal CRIF sul Piave e territori circostanti. I cantieri del 2009, le realizzazioni e le opere portate a termine in questi ultimi mesi.

 Fotogallery

 


 Archivio
 :: LAVORI TERMINATI 
 :: C.R.I.F.: PER UNA GESTIONE SAPIENTE DEL TERRITORIO 
 :: UN GIARDINO SUL PIAVE: L'ALVEO DEL FIUME 
 :: COPPA DEL MONDO DI CICLOCROSS UCI 2009 

© 2009 - CRIF Consorzio Regimazione Idraulica Fiumi - powered by dgPIXEL on FullXml Portal